giovedì 3 aprile 2008

Pesche sciroppate

E' un po' di giorni che non scrivo un post sensato, per la semplice ragione che una bella influenza di fine stagione, corredata da febbrone da cavallo, nausea, e chi più ne ha più ne metta, mi ha tenuto a letto.
A me la febbre viene molto raramente, anzi, ad essere sincera una febbre così alta non mi veniva da quando ero bambina, ma mi sono ritrovata a provare la stessa sensazione di assoluto straniamento, come se il mondo fosse una cosa inutile, informe e lontana, con l'impossibilità di guardare verso l'orizzonte perché è nebuloso e instabile.
Un'altra cosa che ho ritrovato uguale è stata l'improvvisa e inspiegabile golosità nei confronti delle pesche sciroppate.
Io non mangio mai pesche sciroppate, nemmeno le vedo quando ci passo di fianco al supermercato, eppure sabato, il giorno prima di dare seriamente forfait, di puro istinto ne ho comprato un po' di barattoli, e infatti fino a ieri sono riuscita a mangiare solo quelle.
Che oggi sia l'inizio della guarigione l'ho intuito dal fatto che quando mi sono alzata non avevo voglia di pesche sciroppate, e sono riuscita a mangiare ben due fette di pane con un velo di marmellata.
Per il resto niente, lo stomaco si è chiuso di nuovo, e l'idea di metterci dentro qualcosa mi da nausea.
Devo dire però che questi giorni di ottundimento un risultato positivo lo hanno ottenuto: le notizie dal mondo esterno mi sono arrivate ovattate e quasi irreali, per cui posso ancora provare a credere che non è vero che il messaggio mafioso inviato dal nanetto in merito alle trattative Alitalia sia arrivato a segno (a proposito, grazie Rokko per i dati su Malpensa), posso ancora provare a credere che la Pizza DC è la fantasia di un pizzaiolo, che Veltroni ha allontanato la Binetti dal suo partito per manifesta incompatibilità, che Giuliano Ferrara è marcato Michlen ...

No eh?

3 commenti:

Pam ha detto...

Ciao! Come va con l'influenza?

Pam ha detto...

Ciao! Come va con l'influenza? Meglio?

Ombraluce ha detto...

la febbre non ce l'ho più, ma ho ancora il cervello nella bambagia e mi stanco come niente ... madonna che batosta!