domenica 1 febbraio 2009

I libri di gennaio

L'eleganza del riccio - Muriel Barbery
Il mio paese inventato - Isabel Allende - 29.01/2009
Triste, solitario y final - Osvaldo Soriano - 28.01.2009
Racconti di Bosnia - Ivo Andric - 26.01.2009
La luce di Orione - Valerio Evangelisti - 22.01.2009
La bibliotecaria - Claudio Ciccarone - 20.01.2009
Recinti e finestre - Naomi Klein - 19.01.2009
Stagioni - Mario Rigoni Stern - 16.01.2009
Frankenstein - Mary Shelley - 15.01.2009
La tavola fiamminga - Arturo Perez-Reverte - 14.01.2009
Navi a perdere - Carlo Lucarelli - 12.01.2009
Carrie - Stephen King - 11.01.2009
Morte in lista d'attesa - Veit Heinichen - 11.01.2009
Il nuovo domani - Maeve Blinchy - 09.01.2009
La guerra del basilico - Nico Orengo - 09.01.2009
Le stagioni di Giacomo - Mario Rigoni Stern - 08.01/2009
Guida galattica per gli autostopisti - Douglas Adams - 07.01.2009
L'impero del sole - J.G. Ballard - 06.01.2009
Carmine Pascià - Gian Antonio Stella - 04.01.2008
Middlesex - Jeffry Eugenides - 03.01.2009

4 commenti:

Cicabuma ha detto...

Sono sempre meravigliata di fronte alle tue liste...

Ombraluce ha detto...

Meravigliata in che senso?

Cicabuma ha detto...

Mi meraviglio sia per la quantità che per la qualità!!!
Sei una VERA lettrice e non penso che il merito sia solo del non avere la TV!!!
L'eleganza del riccio ti è piaciuto?

Ombraluce ha detto...

Non mi è dispiaciuto, ma non va nel novero dei miei libri preferiti.
Ti incollo il commento che ho postato su anobii:
"Snob. Tutti i personaggi di questo romanzo sono degli inguaribili snob. Dalla portinaia protagonista del libro, che cela la sua enorme cultura costruendosi una immagine pubblica da parodia di portinaia, ai vari abitanti del palazzo, fino a Paloma, Kakuro e Manuela.
Lo snobismo nasce dal fatto che non è possibile capire le ragioni che muovono i personaggi, e anche se alla fine pare che i destini si incontrino e i buoni sentimenti sono cementati dal dramma, questo non basta a dissipare l'atmosfera un po' falsa di questo romanzo."